Finire The Evil Within 2 in modalità classica è stato più facile del previsto

"Dopo aver completato The Evil Within a sopravvissuto e alla temibile difficoltà AKUMU (un colpo e muori) posso dire che Shinji Mikami ha confezionato un'opera visionaria, malata, disturbata, dalla trama molto frammentaria e dai diversi punti oscuri, lasciati in sospeso da un finale per nulla chiarificatore e aperto a diverse interpretazioni. Ma se si ricompongono ordinatamente i cocci di questo mosaico surreale ci si accorge che sotto sotto una storia c'è e non è nemmeno così male. Ci si accorg...
Altro