Il grado di soddisfazione del videogioco

Attenzione ENORME sega mentale in arrivo. Quando uno diventa un vero gamer, con gli anni acquisisce la cosiddetta "Maestria Gamer" (neologismo inventato in questo preciso istante) questa cosa che sembra un superpotere, e che in realtà non lo è, ha la funzione primaria (e unica) di individuare istantaneamente se un gioco gli piaccia o no. Antichi testi parlano già di una capacità del genere, nei millenni ha cambiato molti nomi ma per i comuni babbani viene anche definita come "Rottura del cazz...
Altro