Detroit: Become Human, emozioni di plastica?

Introduzione breve: i giochi di David Cage mi sono sempre piaciuti. È una formula che non mi stufa. Non potevo farmi scappare Detroit: Become Human. L'ho giocato e platinato, trovando certi trofei davvero tediosi (alcuni costringono a ripetere praticamente tutta la storia e il bello, cioè il brutto, è che paradossalmente molto spesso mi sono ritrovato a dover rifare sempre le stesse scelte nelle stesse scene rendendo le run per i trofei ancora più scassaminchia; per fortuna non dura tanto, siamo...
Altro