Sono una donna non sono una GAMER

Quante volte ci siamo sentiti dire dalle donne: “Ma smettila con quei giochini”?!

Il sesso femminile sembra avere una strana predisposizione alla lamentela, soprattutto in campo videoludico. Sono cani da tartufo, nasano la carenza di attenzione, e appena la percepiscono sei fregato. Tu stai tirando giù il boss dei boss e loro iniziano con i cosiddetti 5 passaggi del Dr.Swartzrausfrauzinschnelfonbrauen per chi non sa il Polacchio, i 5 passaggi della “donna che vuole infastidire il gamer attento durante il boss che così muore e poi comunque gli passa la voglia di chiavare lo stesso e nessuno poi ci guadagna nulla come sempre ciao”. Ecco perchè forse hanno preferito i 5 passaggi del Dr.Swartzrausfrauzinschnelfonbrauen. Ma guardiamo ora più nello specifico come carpire al 100% a prova di tontolone la psiche femminile (Per legge dobbiamo scrivere che in realtà è il 99,99%, e che in quello 0,1% può accadere di tutto).

gamers_cover

Passaggio n°1 “SONO A CASA EH!”

Avete lavorato 12h? vi state comodamente schiantati sul vostro divano con la palla che respira (la destra, perché la sinistra ha freddo) e state nerdando a bestia? NON FATE ERRORI. Se lei entra in casa dopo la sua giornata di lavoro, ovviamente esigua (le solite 3h stancanti…); ATTENZIONE FATE ESATTAMENTE COSì!! Attendere la sua trappola, ovvero lei che dirà: “Sono a casa!”. Mettete in pausa, appoggiate il Joystick e acquisite il bersagl… ehm volevo dire, prendete contatto visivo con l’ospit… cioè la femmina di essere umano. Non prendere contatto visivo con la femmina è un punto critico, non eseguirlo causerà una missione abortita. In seguito rispondere esattamente così ad alta voce. “CIAO AMORE MIO DELLA MIA VITA MI SEI MANCATA MOLTISSIMO OGGI SEI ANCORA PIù BELLA DI IERI QUINDI DOMANI LO SARAI ANCORA DI PIù”. Sorridete (optional), rigiratevi, e riprendete a nerdare. La donna sarà talmente colma del vostro affetto, che durerà fino alla fine dell’imminente smerigliamento di prostata dell’ora successiva al fallimento di questo passaggio.

Passaggio n°2 “CHE DISORDINE!”

Avete fallito miseramente (inetti). Quindi lei avrà emesso l’ultrasuono che ovviamente noi non abbiamo sentito: “SONO A CASA EH”. Dopotutto chittesencula, ci sta il boss del livello… E quindi nulla direte voi. Siamo finiti. Invece no! C’è una seconda finestra! Lei si dirigerà al bagno per espletare le sue funzioni biologiche (la ventesima pipì della giornata). E’ molto semplice, al suo ritorno, ripetere la procedura del passaggio n°1. NON POTETE NON FALLIRE.

Passaggio n°3 Fa le pulizie di primavera in ogni stagione

Avete fallito. Di nuovo. E siete pure morti, il boss è una belva. Tra l’altro sfiga vuole che nel famoso lasso di tempo cosiddetto “Temporaneo ritorno alla forma materiale dell’essere, dovuta dal tempo di caricamento della partita in seguito a morte del proprio personaggio”, guardandovi intorno, non avete percepito alcuna presenza. Gioco caricato. Lei esce dal bagno, e tanti saluti alla percezione. Ed esclamerà “CHE DISORDINE!”, o a caso fra i seguenti commenti: “che giornataccia”, “cosa stai facendo?”, “se sei un rimbambito stai in silenzio”, ti prende le pulsazioni a tua insaputa. Attenzione. Ora la femmina di umano ha il 100% di certezza che l’attenzione non è su di lei. Hanno inizio ufficialmente i cosiddetti 2 passi dell'”attenzione obbligatoria”.

landscape-1431447717-lui-gioca-ai-videogame

Passaggio n° 4 Giocare sporco

Ora non c’è più modo di non fargli esclamare la fatidica frase: “Sempre a giocare con i videogames ti trovo”. Ma non è tutto perduto, se la fortuna è dalla vostra parte, il boss farà esattamente la supermossa, e nel momento in cui la dovete schivare, lei sarà al 30° (numerazione indicativa ai tempi di risposta del GAMER medio) passaggio di aspirapolvere da 20000 decibel sul divano. Davanti ai vostri occhi, voi perderete il tempismo di schivata. A quel punto, è molto importante mantenere il self-control, e attenersi al protocollo del passaggio 1. Le possibilità di fallire si avvicinano al 50% a causa della cosiddetta variante “Morte = Parolaccia gratuita” che ha implicita la rabbia.

Passaggio n° 5 Fin

La femmina si sa, ama giocare sporco. Ma soprattutto, ottiene sempre quello che vuole. Concluderà la vostra pacifica sessione di gioco per, stordirvi non altrettanto beneficamente, con i racconti della sua giornata e della cattiveria delle sue amiche che pesano esattamente 0,5 grammi meno di lei. E siccome neanche la fortuna è dalla vostra parte, e la sua percezione di mancanza di attenzione da parte vostra è salita del 3000%, negli ultimi 30 secondi postumi alle sue finte pulizie, ella esclamera la frase che disse a suo tempo anche Eva ad Adamo, un mantra che riecheggia nell’eternità: “Se non mi ascolti non te la do per 6 mesi”. E’ come fosse scritto nel DNA maschile con un marchio a fuoco peggio del prosciutto di parma. Il nostro cervello si resetta, tanto basta per rendersi conto della presenza femminile. Dite addio alla vostra nerdata. Il gentil sesso ha vinto ancora.

LEGGI ANCHE:
Fallout 4 Creation Kit: Apriamolo come una mela 3
Xenoblade Chronicles X: Io non cel’ho fatta. Aiutatemi.
Effetto Tafazzi: Fallout 4, Versione sopravvivenza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.