Il cazzeggiar mi è dolce in Watch Dogs 2

Tanto tempo fa ho parlato di Watch Dogs, raccontandovi cosa ne penso del titolo Ubisoft. Alla fine dell’articolo facevo una promessa: “comprerò sicuramente Watch Dogs 2”. Ebbene, l’ho fatto (l’ho fatto prima di Natale 2016, in realtà, ma solo oggi ho trovato spazio per questo articolo…). Ho giocato e completato Watch Dogs 2 e dopo le farneticazioni di Gino, eccomi qua a dire la mia.

Con Watch Dogs 2 Ubisoft doveva redimersi per i suoi peccati. Purtroppo, stando ai primi dati di vendita, sembra che molti giocatori siano stati scottati dalla “delusione” del primo Watch Dogs e non abbiano voluto dare una chance a Watch Dogs 2. Dico purtroppo perché (se avete letto l’articolo precedente lo saprete) a me Watch Dogs era piaciuto. E soprattutto: Watch Dogs 2 è un titolo ben fatto, divertente e migliore dell’originale, almeno per quel che riguarda il gameplay.

Seguendo la scia dell’articolo precedente, ecco una bella schematizzazione di ciò che mi è piaciuto e ciò che non mi è piaciuto di Watch Dogs 2.

MI È PIACIUTO

San Francisco

La città è stupenda. Visivamente è stato fatto un ottimo lavoro. San Francisco è viva, dettagliata, varia. Grande aiuto arriva dai cittadini, una presenza ancora più importante del primo Watch Dogs.

Il gameplay

Quello che volevo da Watch Dogs 2 era maggiore possibilità in termini di hackeraggio. Insomma: un potenziamento dell’ottima idea originale. L’ho avuto. Veicoli, droni, macchinine telecomandate, telecamere, cellulari, quasi tutto è hackerabile. Questo permette di affrontare le missioni con molteplici approcci rendendo finalmente giustizia all’idea.

Cazzeggiare

Esatto. Il dolce cazzeggio. Io non sono uno di quei tipi che in GTA si diverte a cazzeggiare, fare casino, ammazzare la gente e così via perché mi stufo, ma in Watch Dogs 2 ho perso un sacco di tempo (come mai prima d’ora in un gioco simile) a cazzeggiare. Andare in giro per la città insultando i passanti (davvero uno spasso), hackerando la gente per leggere i loro messaggi o ascoltare le loro conversazioni, creare situazioni assurde hackerando veicoli o altri oggetti, farsi selfie eccetera eccetera eccetera. In una parola: divertente. Ok, alla lunga le reazioni delle persone si fanno ripetitive, prevedibili, ma la soddisfazione di far arrestare il tizio che mi ha appena mollato un pugno dopo che l’ho insultato per poi chiamare anche una banda di teppisti che movimentino un po’ la situazione c’è sempre.

A METÀ VIA

E le missioni secondarie?

Mi piace che abbiano reso più coese le missioni principali e secondarie. Quest’ultime non sono male, ma mi sono sembrate poche e alla fine vista la fumosità della trama sembrano un po’ tutte principali o forse è meglio dire che sembrano un po’ tutte secondarie.

Il sistema di guida

C’è stato un passo in avanti, ma per me non ci siamo ancora del tutto. La guida in moto mi pare migliorata ben poco, mentre in auto il risultato è più accettabile. Si può fare decisamente di meglio, però.

La storia

Il problema di Watch Dogs 2 è che la trama principale è molto esile. Il tutto si può racchiudere in: “siamo un gruppo di hacker che vogliono fare casino andando contro i cattivi del sistema che controlla tutti”. Stop. Comunque non mi ha fatto schifo e con il passare del tempo ho iniziato ad apprezzare i personaggi, che all’inizio trovavo piuttosto irritanti, tra volgarità gratuite e atteggiamenti infantili, ma c’è da dire che sono uno specchio della realtà.

NON MI È PIACIUTO

Le sparatorie

Un passo indietro rispetto a Watch Dogs 2. Ovvio che Marcus non è Aiden, ma sparare non è affatto bello come lo era nel primo. Anzi, quando tutto si trasforma in bum bum bam, l’impressione è che il gioco non funzioni, sia quasi forzato, e la tentazione di farsi ammazzare per riprovare senza farsi beccare è tanta.

Watch Dogs 2: il re del cazzeggio

Direi che alla fine Watch Dogs 2 mi è piaciuto più o meno come il primo, forse un pelino (di Joker) di più grazie al miglioramento in termini strettamente ludici. Hackerare la gente è sempre uno spasso, così come insultarla o provocare incidenti prendendo il controllo dei veicoli (l’avevo già detto che ero una brutta persona, no?). Per me Watch Dogs 2 è il nuovo re del cazzeggio. Insomma: avere l’intera città di San Francisco come parco-giochi non è mica male. Promosso con qualche riserva.

LEGGI ANCHE
Il Trono di Spade 7 mi ha deluso
L’Eredità Perduta è il miglior Uncharted?
I giochi più emozionanti per me

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.