I dieci comandamenti per essere un buon utente di un sito di videogiochi

Vi ho già parlato della fauna di Internet e di alcune categorie di cattivi utonti, ma quali sono le regole per essere un buon utente di un sito di videogiochi? In esclusiva per Attenti a Quei Gamer, ecco svelati per voi i dieci comandamenti per diventare un rispettato e perfetto utente!

utenti

1) Non leggete, commentate!

La prima fondamentale regola per essere dei buoni utenti è molto semplice: commentate, commentate, commentate. Per iniziare a salire la gerarchia degli utonti, l’unico modo per farsi conoscere è mettersi in mostra. Per farlo vi basterà commentare gli articoli. Non c’è bisogno di leggerli, l’importante è commentare con qualunque cosa vi passi per la testa!

Questo è un commento di livello troppo alto per un buon utente
Questo è un commento di livello troppo alto per un buon utente

2) Sparate ovvietà

Dire cose ovvie che per alcuni (più che altro bimbiminkia come Gino) potrebbero non sembrare ovvie, ma che in realtà sono ovvie vi farà ovviamente guadagnare punti e soprattutto rispetto. Quindi siate affamati, siate ovvi!

Un ottimo esempio
Un ottimo esempio

3) Fate i critici

Per far vedere che sapete il fatto vostro e non siete degli sprovveduti vi basterà criticare tutto. In modo particolare vi consigliamo di criticare il lavoro dei redattori sminuendo le loro capacità usando paroloni forbiti per dimostrare di essere più competenti, anche se però non avete mai scritto una recensione o un articolo in vita vostra. Tuttavia, scrivete approfonditi commenti con ricche analisi sui titoli più chiacchierati e ovviamente i giochi indie… anche se non li avete giocati. Dovete sempre essere sul pezzo!

Quindi criticate!
Quindi criticate!

4) Scegliete un bersaglio

Quando sarete abbastanza conosciuti potrete permettervi di scegliere i vostri bersagli. Puntate un redattore che non vi piace e non lasciategli tregua. Offendetelo, criticatelo, buttatela sul personale commentando ogni suo articolo. Non importa ciò che scrive. Puntate anche un redattore che vi piace e difendetelo sempre a spada tratta, qualunque cosa scriva o dica. Decidete da che parte schierarvi!

Questo è un buon bersaglio
Questo è un buon bersaglio

5) Litigate

Regola essenziale per farsi un nome sul web: litigare. Non solo con i redattori, ma anche con gli altri utenti. Imponete le vostre ragioni e le vostre verità sopra quelle degli altri. Fatevi vedere forti e decisi. Usate un linguaggio aulico per ingannare gli sprovveduti bimbiminkia. La forma è importante, il contenuto non conta.

Non fa una piega
Non fa una piega

6) Correggete gli altri

Dovrete diventare l’incubo di ogni redattore e di ogni utonto. Dedicate ore e ore del vostre tempo libero per andare a scovare ogni genere di errore negli articoli e nei commenti degli altri utenti. Certo, dovrete leggere, ma arrivati a questo punto ne varrà la pena. Errori grammaticali, sviste, scivoloni. Verificate quello che leggete consultando la bibbia Wikipedia. Appena trovate un errore, fatelo notare educatamente, ma con fermezza e soprattutto tempestivamente. Dovete essere i primi!

correggere

7) Fatevi dei seguaci

Una volta diventati delle vere e proprie celebrità del web, dovrete assolutamente farvi dei seguaci. Manipolate gli altri perché vi promuovano come guru dei videogiochi (consigli su come diventare esperti di videogiochi ci giungono da Fatum in un perfetto trollese) e vi seguano qualunque stronzata diciate.

seguaci

8) Diventate come Michael Pachter

Fare previsioni sul futuro del gaming vi renderà rispettabili agli occhi degli altri. Inventate statistiche, dati e consultate la vostra sfera di cristallo e la vostra fantasia per enunciare vere e proprie profezie. Ma che siano a lungo termine, in modo che nessuno se ne ricorderà più quando non si saranno avverate.

Lo chiamavano Il Profeta
Lo chiamavano Il Profeta

9) Scatenate una rivolta

Ora che avete il controllo del sito, non vi resta che scatenare una rivolta stile detenuti. Il sito è una prigione, i moderatori sono troppo severi e cattivi. Scatenate gli utenti contro la redazione e minacciate un abbandono di massa dell’utenza e attacchi hacker se le vostre richieste non saranno esaudite. Divenite i nuovi boss del sito.

Per la libertà!
Per la libertà!

10) Non date da mangiare ai troll.

Che mondo sarebbe senza i Troll?
Che mondo sarebbe senza i Troll? Un mondo più triste

LEGGI ANCHE
No man’s Skyz: L’Update che tutti aspettavano
La Triforza degli Illuminati
Satana = Pokémon GO

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.